administrator/ Gennaio 9, 2020/ #Unitiinrete, Attività e progetti, Notizie

  •  

È iniziato un nuovo anno, addirittura un nuovo decennio. Il 2020  di #Unitiinrete parte all’insegna di cambiamenti e di grandi impegni. Lo iniziamo quindi con questo articolo che è una sorta di comunicazione e di appello a chi ci segue e a chi, speriamo, vorrà iniziare a seguirci.

La nostra giovane associazione, dalla costituzione nell’agosto 2017, ha svolto molte attività, raggiungendo migliaia fra bambini, ragazzi, genitori, insegnanti ed educatori nelle province di Rovigo e Padova.
L’interesse e l’esigenza di intervenire nell’ambito della prevenzione e del contrasto di bullismo e cyberbullismo, ma soprattutto nell’ambito di una corretta educazione all’uso consapevole delle tecnologie, ha fatto sì che le richieste a noi giunte siano cresciute nel tempo.

Gestire un’associazione dal punto di vista operativo, ma soprattutto burocratico, non è semplice, comporta impegno notevole in termini di tempo e suddivisione dei compiti, specie fra i componenti del consiglio direttivo. Questa necessità è direttamente proporzionale alla mole di richieste e di attività da svolgere.

#Unitiinrete è come se fosse ancora un bimbo piccolo, bisognoso di essere seguito passo passo, per poter crescere e camminare con le proprie gambe. Le attenzioni da dedicarci sono parecchie, e non tutti hanno il tempo necessario per farlo. È anche per questo che si è deciso di ricostituire nel 2020 l’organo direttivo.

Alle consigliere uscenti un grande ringraziamento per aver creduto fin da subito in #Unitiinrete, permettendole di nascere e di arrivare fino ad oggi! In occasione dell’assemblea dei soci, a fine gennaio, si andranno ad eleggere i nuovi componenti del consiglio direttivo.

#Unitiinrete 2020

Progetti ed obiettivi ambiziosi

Il 2020 di #Unitiinrete sarà un anno impegnativo, che ci vedrà partner, in rete con altre realtà territoriali, di un grosso progetto biennale contro la povertà educativa, su tutta la provincia di Rovigo. Ma dobbiamo aspettare ancora un po’ prima di dare maggiori dettagli.

Collaboreremo inoltre alla realizzazione di alcuni eventi con La Fabbrica dello Zucchero, la start up culturale aperta lo scorso anno con sede al Cen.Ser di Rovigo.

#Unitiinrete punta molto sul tema educazione digitale, vista l’enorme necessità di diffondere un corretto utilizzo delle tecnologie. L’obiettivo è contrastare in particolare alcuni odiosi fenomeni, quali cyberbullismo, hate speech (l’odio in rete) e violenza digitale contro le donne (revenge porn, sexting, “stupri virtuali”). Per fare ciò, sono in corso contatti con altre realtà associative nazionali e con singoli professionisti, per valutare collaborazioni di ampio raggio. Il bello del digitale è anche questo: permette alle persone di lavorare insieme ad uno stesso progetto anche se geograficamente distanti!

Continueremo a proporre progetti e incontri a Istituti scolastici, Amministrazioni Comunali, Società sportive, Parrocchie e realtà associative della provincia di Rovigo e Padova, ma non solo…

Per tutti questi motivi, carichi di entusiasmo, di idee e di progetti, mai come ora necessitiamo del sostegno da parte di persone che credano nella nostra mission. Anche solo l’associarsi, pagando la piccola quota annuale, ci consentirà di proporre un numero crescente di attività.
Infine, auspichiamo sostegno e collaborazione anche da parte dell’Amministrazione Comunale di Rovigo e delle aziende del territorio, pur consapevoli degli sforzi che vengono ad esse richiesti oggigiorno. Ma siamo certi che l’importanza di dedicarsi a tematiche e pericoli che ci riguardano ormai un po’ tutti, farà sì che tale sostegno arriverà.

Il 2020 è iniziato…trascorrilo al nostro fianco!!!

Condividi post